.../Home/Chi Siamo
Un’esperienza nuova che cambia la vita

Anche chi per la prima volta vi partecipa, viene preso e catturato “inesorabilmente” dallo spirito di quest’associazione, come da un virus latente nel corpo che non si è in grado di fermare.
Ah, per chi ancora non lo avesse capito, stiamo parlando dell’ACS “Cooperatori in erba” della scuola Secondaria di 1° grado “P. Soprani” di Castelfidardo.

Non un semplice laboratorio scolastico, come sembra dall’esterno, ma un grande gruppo che unisce chi ne fa parte come una (scusateci l’uso di una frase così semplice ma profonda) grande famiglia.
E’ nata l’anno scorso, su proposta della BCC di Filottrano e dell’Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell’Autonomia Scolastica, da un interesse di carattere naturalistico e, da quest’anno, si è ampliata ai settori tecnologico-scientifico e sociale.In una società come quella di oggi, in cui gli antichi e più puri valori stanno scomparendo, la nascita di questa cooperativa è un’esigenza, un bisogno fondamentale che abbiamo appagato.

In questi primi mesi di lavoro abbiamo prodotto oggetti vari (lucidalabbra, creme, bombe frizzanti, sacchettini di lavanda, strumenti scientifici, cestini in midollino ecc…) in collaborazione con l'ITIS "Meucci" e il centro socio-educativo Arcobaleno - un'esperienza straordinaria quella di collaborare con i ragazzi diversamente abili e gli operatori della struttura! - che abbiamo venduto a dicembre in occasione dei colloqui quadrimestrali e il cui ricavato
andrà in gran parte in beneficenza.

L’azione che ha però dimostrato maggiormente gli ideali della cooperativa è stata la partecipazione a Colle Ameno alla festa della Befana con il gruppo R. Follereau. Dietro loro invito alcuni di noi hanno allietato con giochi, scherzi, regali e canzoni il pomeriggio dei ragazzi, meno abili fisicamente ma superiori di cuore. L’esito della giornata ha superato notevolmente le nostre aspettative.
Scusate per la ripetizione ma quella della cooperativa è stata davvero un’esperienza che ci ha cambiato la vita.
Sara Ciarletta
Alessandro Crescini
Elena D’Oria